Assistenza clienti:
Articolo Blog
media

Barrette proteiche: quali scegliere e perché

Quando parliamo di barrette proteiche ci riferiamo a degli integratori alimentari utili per soddisfare il fabbisogno proteico di chi fa sport e non ha la possibilità di assumere tali principi con l’alimentazione.

Si tratta, in sostanza di un’alternativa pratica al bisogno di mangiare dopo l'allenamento: possono essere assunte per combattere il catabolismo muscolare e per dare subito il via al ripristino delle riserve energetiche alla fine dell’allenamento.

Qualità e quantità

Rispetto agli altri integratori in polvere, le barrette hanno una maggior duttilità e praticità in quanto tascabili, facilmente conservabili e monoporzione.

Tali aspetti le portano però a essere spesso oggetto di abuso, soprattutto nella cultura estetica e nel fitness, la disinformazione porti gli sportivi a consumare più proteine di quanto abbiano bisogno realmente, rischiando affaticamento renale e affaticamento epatico. Le barrette proteiche andrebbero assunte esclusivamente come integratori alimentari, e l'abuso può portare a diarrea, dolori e crampi addominali, incremento della massa grassa e alterazioni metaboliche.

Un altro aspetto riguarda la qualità di determinati ingredienti presenti nella formulazione di molte barrette proteiche commerciali: non è raro osservare la presenza di grassi vegetali e di zuccheri semplici come lo sciroppo di glucosio o quello di fruttosio, che danno gusto e sapidità al prodotto.

Come scegliere

Per scegliere bene una barretta proteica è importante valutare:

  • Percentuale di macronutrienti: se si segue una dieta low carb, e si vuole assumere barrette proteiche solo per aumentare l’introito delle proteine, si opta quasi sempre per una barretta iperproteica e povera di zuccheri. Se si ha difficoltà a mettere massa muscolare, si opta per una barretta ricca anche in grassi e carboidrati.
  • Tipo di proteine: si si osserva una dieta vegana si opterà per una barretta proteica vegana, mentre se si è intollerante al glutine o al lattosio si dovrà scegliere uno snack proteico privo di glutine o lattosio.
  • Gusto e consistenza: quando si sceglie una barretta proteica, un fattore che contraddistingue gli snack proteici di bassa qualità è una consistenza troppo gommosa e un gusto che dà la sensazione di chimico.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Prodotti consigliati