I trucchi per attutire le zampe di gallina

Le zampe di gallina sono dei piccoli solchi che si formano intorno agli occhi dai 30 anni in su. Si tratta di rughette della pelle causate da fattori come mimica facciale, miopia, pelle chiara e luce intensa. Tali fenomeni portano a stringere forte e spesso gli occhi per mettere bene a fuoco le cose o per proteggere la vista stessa portando la zona a subire forte stress.

Si possono eliminare le zampe di gallina?

Le zampe di gallina possono essere distese, a patto che si seguano scrupolosamente alcune regole:

• indossare occhiali da sole con lenti protettive contro i raggi UV;

• dormire circa 7/8 ore a notte, per far sì che l’occhio riposi a sufficienza;

• applicare gel o creme ad alto fattore protettivo contro i raggi UV per proteggere la cute delicata della zona interessata;

• ricorrere a creme o gel idratanti a base di acido ialuronico;

• sottoporsi a trattamenti biorivitalizzanti a base di acido ialuronico che stimolano la produzione di collagene nel contorno occhi;

• fare massaggi e ginnastica perioculare che coadiuvano la tonificazione e la rigenerazione dei tessuti.

Il dermatologo è il tuo migliore alleato

Se l’inestetismo è particolarmente visibile, è possibile rivolgersi al dermatologo per ricevere trattamenti più specifici, come:

• iniezione di botulino: dona all’occhio un aspetto riposato e fresco. Il risultato è naturale e immediatamente visibile;

• filler all’acido ialuronico: una soluzione momentanea ma efficace. Tale sostanza è assorbita nel tempo dall’organismo. Le quantità iniettate devono essere proporzionali alla profondità della ruga da livellare ed è per questo che sono necessarie mani esperte;

• peeling chimico: prevede l’applicazione di acidi come quello mandelico e quello glicolico. Inizialmente la zona perioculare apparirà gonfia e provata e nei 7 giorni successivi si mostrerà rugosa e grinzosa, ma dopo una settimana la cute sarà rigenerata del tutto apparendo tonica e levigata.

Menu